Endocrinologia e Diabetologia 2017-12-19T17:14:40+00:00

ENDOCRINOLOGIA E DIABETE RENATE

dr. Pietro Putignano

L’endocrinologia è una branca molto importante della medicina ma non è ancora adeguatamente conosciuta.

Questa branca della medicina specialistica si interessa di studiare l’attività degli ormoni sulle diverse funzioni dell’organismo. Gli ormoni, sostanze chimiche prodotte da specifici organi del corpo, le ghiandole endocrine, funzionano e si comportano alla stregua di messaggeri che partono dalla singola ghiandola, circolano nel sangue, raggiungono i vari organi e agiscono sui cosiddetti recettori, come se fossero chiavi che fanno scattare una serratura. Nel nostro organismo vi sono decine e decine di ormoni che svolgono funzioni essenziali, addirittura vitali. Tanto per fare qualche esempio pratico, si ricordano l’ormone tiroideo che attiva l’utilizzo dell’energia da parte delle cellule; il paratormone che con l’osteocalcina partecipa al metabolismo del calcio osseo; il testosterone e gli estrogeni, prodotti dalle gonadi maschili e femminili, che ci consentono di essere fertili e sessualmente attivi; l’ormone della crescita, responsabile dello sviluppo staturale; il cortisolo e l’adrenalina che ci permettono di reagire a stress prolungati o immediati; l’insulina, forse l’ormone più conosciuto, che assieme al glucagone controlla il metabolismo degli zuccheri; l’ormone antidiuretico che controlla il metabolismo idrico e dei sali; renina e angiotensina che lavorano insieme mettendo in equilibrio cuore e reni; ossitocina collegata al meccanismo del parto e della eiaculazione maschile e più molti altri.

Tutte le azioni di queste molecole sono strettamente connesse con l’attività cerebrale e psichica e con l’ambiente esterno attraverso una struttura del cervello chiamata ipotalamo e la ghiandola collegata alla base del cervello, chiamata ipofisi.

Gli ormoni sono ovunque nell’organismo e svolgono molteplici funzioni e influenzano tutte le principali attività corporee. Possiamo definire gli ormoni come le “molecole della vita”.

È quasi impossibile elencare tutte le malattie dovute al malfunzionamento del sistema endocrino. Volendo schematizzare abbiamo:

  • Patologie della ghiandola ipofisaria e dell’ipotalamo

Panipopituitarismo, ipogonadotropo, insufficienza surrenalica secondaria, diabete insipido centrale, iperprolattinemie, adenomi ipofisari secernenti e non, acromegalia e gigantismo, malattia di Cushing.

  • Patologie della tiroide

Noduli tiroidei, tumori tiroidei, ipertiroidismo da malattia di Basedow o da altre cause, ipotiroidismo, tiroiditi acute, subacute o croniche, ecc.

  • Patologie delle paratiroidi e del metabolismo del calcio

Iperparatiroidismo primario, secondario e terziario, ipoparatiroidismo congenito o acquisito,

tumori paratiroidei, osteoporosi, osteomalacia ed altre malattie metaboliche dell’osso.

  • Patologie delle ghiandole surrenali

Insufficienza corticosurrenalica primitiva [malattia di Addison], incidentalomi surrenalici, iperaldosteronismi, adenomi surrenalici secernenti, malattia di Cushing, feocromocitoma.

  • Patologie del pancreas

Diabete mellito di tipo I e II, glucagonoma, gastrinoma, ecc.

  • Andrologia [patologie dell’apparato riproduttivo maschile]

Impotenza, meglio detta disfunzione erettile, ipogonadismo maschile; infertilità maschile; disturbi dell’eiaculazione quali eiaculazione precoce o tardiva, oppure eiaculazione retrograda.

  • Patologie dell’apparato riproduttivo femminile

Amenorree, sindrome dell’ovaio policistico, irregolarità mestruali, galattorrea, mastopatia fibrocistica, irsutismo, infertilità femminile o di coppia; ipogonadismo femminile, ivi compresa la menopausa e le sue complicazioni.

  • Patologie della differenziazione sessuale, della crescita [auxologia], e della pubertà

Intersessi ed ermafroditismo, deficit enzimatici surrenalici congeniti o a insorgenza tardiva, telarca precoce [sviluppo delle mammelle], adrenarca precoce [sviluppo precoce dei bambini], pubertà precoce, ritardo puberale, ritardo costituzionale di crescita e sviluppo, difetti di crescita.

  • Malattie poliendocrine o multisistemiche

Ipertensione arteriosa secondaria; sindromi poliendocrine autoimmuni, neoplasie endocrine multiple o MEN; tumori neuroendocrini dell’intestino [tumori GEP] e di altri organi.

Ci si dovrebbe rivolgere all’endocrinologo tutte le volte che si avverte qualcosa di diverso dallo standard delle funzioni del proprio organismo: un’alterazione cronica come quelle sopra descritte oppure una sensazione di malessere e cambiamenti del ritmo del sonno, della forza, della sete, della sessualità o della capacità di mantenere il peso. Un controllo ormonale è d’obbligo, specie tra i 30 e 40 anni se non si è fatto prima, e può cambiare in meglio la qualità della vita.

Nel nostro studio lo specialista di riferimento è il Dott. Putignano Pietro che è specializzato in ENDOCRINOLOGIA e MALATTIE del RICAMBIO.
Svolge la sua attività anche presso i servizi territoriali dell’Azienda Ospedaliera  S. Gerardo di Monza, dove dal 2009 ricopre anche il ruolo di docente e tutor in ENDOCRINOLOGIA e DIABETOLOGIA presso la scuola di formazione post lauream per medici di medicina generale. Dal 2013 è responsabile di Branca Medica presso la stessa struttura.

Vanta una grande esperienza nel campo del diabete mellito [malattia cronica caratterizzata da una elevata concentrazione di glucosio nel sangue causata a sua volta da una carenza assoluta o relativa di insulina nell’organismo umano], delle dislipidemie [alterazioni dei grassi circolanti nel sangue, la maggior parte dei quali contribuiscono allo sviluppo della aterosclerosi, la malattia delle arterie che può condurre all’infarto cardiaco ed ad altre gravi forme di malattie coronariche e cerebrovascolari, leggi Ictus cerebrale, e delle arterie degli arti inferiori], dell’obesità e della nutraceutica [i nutraceutici sono quei principi nutrienti contenuti negli alimenti che hanno effetti benefici sulla salute].

La Nutraceutica [termine che nasce dalla fusione dei termini “nutrizione e farmaceutica”] per indicare la disciplina che indaga tutti i componenti ed i principi attivi degli alimenti con effetti positivi per la salute, la prevenzione ed il trattamento delle malattie. Al “mangiare e curarsi “si affianca il “curarsi mangiando”.

CONTATTA IL TUO STUDIO DI RENATE